lunedì 11 giugno 2007

Un cordiale e gentile saluto

Un cordiale e gentile saluto a tutti i lettori del forum, sono Marco Nardini un altro grande appassionato di calcio; tifoso rossonero amate del bel gioco e dello stadio.
Un anno fa scoppiava calciopoli, oppure chiamiamolo moggiopoli…………..ero in un altro continente, leggevo notizie su internet, alcuni stralci di intercettazioni, commenti espressi da persone provenienti da qualunque ambiente….sportivo e politico.

Ed è proprio su internet che ho letto questa frase…..

LA CUPOLA DEL CALCIO E’ STATA SCONFITTA ORA IL CALCIO RITORNA AD ESSERE UNO SPORT PULITO E BEN GESTITO

Ok, non voglio tornare sul processo……una farsa quale tangentopoli, ma questo fa parte del dna del mio popolo.

Vorrei semplicemente far notare alcune cose………CHE SONO CAMBIATE (è sarcastico)

Il finale di campionato in A e B era già deciso, cioè arezzo e chievo retrocedono poiché altre squadre lasciano vincere le loro dirette concorrenti…ah, tra le squadre che hanno steso tappeti rossi agli avversari ci sono anche Milan e Juve……ma anche altre hanno partecipato alla regola…..”se per te non vale il risultato lascialo all’avversario così il prossimo anno gli chiedi un piacere indietro” . o forse il piacere è stato immediatamente pagato? Ai posteri l’ardua sentenza.

Il presidente della lega è il nuovissimo volto chiamato MATARRESE…….un signore di origini pugliesi, che ricopriva la stessa carica anni fa……..ma oggi è un esponente pulito e non colluso…..un uomo che fa il bene del calcio italiano……….MA PERCHE’ GLI ITALIANI NON CONOSCONO IL CONCETTO DEL CAMBIAMENTO E DELLA ROTTURA CON IL PASSATO OSCURO E TURBOLENTO?

La federazione è rappresentata da ABETE, lo considerate un volto nuovo? Non potete, era uno dei tanti del calderone Carraio…..era uno che conosceva lo stato dell’arte del calcio italiano; e ora cerca solo di mantenerlo.

Siamo andati a Cardiff per essere riconosciuti gli ospitanti della fase finale del campionato europeo di calcio, eravamo in ballottaggio con stati di serie B calcistica. I GIORNI PRECEDENTI RIDEVAMO DELLE NOSTRE CONCORRENTI COSI’ PICCOLE E INDIFESE. Matarrese, Pancalli, la Meandri, i porta borse, i delegati c’erano tutti (non sono arrivati tutti assieme, come avrebbe dovuto fare una delegazione rappresentante un paese, ma ognuno da solo) e sono stati sconfitti dall’Ucraina e dalla Polonia….la uefa ha preferito scegliere un paese sulla via della guerra civile come l’Ucraina che NOI. Questa non è uno sconfitta del calcio italiano ma della politica e dei suoi uomini, chiedete hai tedeschi come hanno lottato e lavorato per organizzare il mondiale, un evento che ha portato milioni di euro nelle casse tedesche.
Una manifestazione come la fase finale dell’europeo, garantisce allo stato ospitante di prendere fondi dalla comunità europea per migliorare infrastrutture (che avremmo usato anche dopo gli europei) pubbliche e offre alla comunità una grande opportunità di guadagno….la meandri si è scusata…..DOVREBBE RISARCIRCI.
Ho letto una stima, abbiamo perso quasi 200 milioni in infrastrutture…..e non considero in questa stima solo infrastrutture sportive…….ma cmq a noi non servivano QUEI SOLDI, VERO MELANDRI?

In tutto questo cambiamento; (mi fa veramente ridere questa parola e devo dirvi che trovo gusto nello sciverla) vanno ricordati 22 ragazzi capitanati dal partenopeo Fabio che hanno dimostrato che le palle servono più di tutto per vincere.
Va ricordata la squadra dell’inter fc, meritatamente e giustamente campione d’italia…..per la prima volta con una rosa completa coesa e probabilmente la più forte d’europa.
Va ricordato l’anno di purgatorio alla juve in B e una squadra (probabilmente posseduta e diretta da gente non limpida) che come ogni anno da quando sono nato va in europa e da spettacolo.
L’AC MILAN. Non serve aggiungere altro…..

Il prossimo anno la serie A sarà bellissima: le due milanesi, le due squadre di Torino, Genova e Roma, il Palermo e il Napoli……..sarà una serie A di grandi tifoserie che meritano il migliore palcoscenico………….ma ci saranno sempre i soliti volti noti a dirigerlo, tranne due che erano la cupola e il male del calcio……….gli altri erano e sono angelici agnellini……mi raccomando credeteci……..

Un gentile saluto


Marco Nardini

3 commenti:

Piero Signani ha detto...

ahahhaha grande marchè!!eri un altro continente a frustarti ahahahah vedi ON BROADWAY :-)

andre ha detto...

semplicemente magnifico ..marchè devi fare il giornalista.

Gianni ha detto...

Marchè mi hai deluso....

Alla melandri non hai tirato neanche della puttana o della cagna.

Che hai?

Di le cose come stanno d